E-mail Stampa PDF
Il Trasporto Marittimo di Merci Pericolose
Le prescrizioni relative al trasporto marittimo di merci pericolose sono disposte dal Codice IMDG (Codice Internazionale per il Trasporto Marittimo di Merci Pericolose), la cui obbligatorietà è sancita dal DPR 134/2005 che ne impone l’osservanza

Le principali disposizioni del Codice IMDG sono concernenti le seguenti materie:
- Classificazione delle merci e dei rifiuti pericolosi;
- Organizzazione ed esecuzione delle spedizioni;
- Caratteristiche degli imballaggi e delle unità di trasporto;
- Segregazione e stivaggio delle merci pericolose, sulla nave e nelle unità di trasporto;
- Formazione del personale;
- Adempimenti normativi connessi allo svolgimento di tali attività
- Condizioni per il trasporto in esenzione

Tra i principali adempimenti connessi a tale attività, al fine di garantire l’esecuzione di spedizioni in piena conformità alla normativa vigente, vi è l’obbligo di una formazione specifica e continua del personale, sulla base dell’attività aziendale e delle mansioni svolte all’interno di essa.

 


 

ADR
per il trasporto stradale

ADN
per il trasporto per vie navigabili interne
RID
per il trasporto ferroviario
IMDG
per il trasporto marittimo
DGR
per il trasporto aereo
Sei nella pagina: Il Trasporto Marittimo di Merci Pericolose